Oblighi di trasparenza immagine

Spettacoli e Rassegne

TEATRO GASSMAN

Spettacoli e Rassegne

TEATRO GASSMAN

RIAPRE IL CINEMA TEATRO GASSMAN di BORGIO VEREZZI
Presentazione del PON degli studenti del Falcone sulle tematiche dell'inclusione
e proiezione gratuita natalizia per i bambini delle scuole

 Dopo alcuni anni di chiusura per ristrutturazione, riapre finalmente il Teatro Gassman di Borgio Verezzi, presentando fin da subito la sua rinnovata vocazione sociale, come auspicato dall’Amministrazione Comunale che proprio nel capitolato di gara aveva inserito quali punti fondamentali l’identità comunitaria, il radicamento sul territorio e il ruolo del Teatro come possibile “connettore” di azioni culturali.

Martedì 18 dicembre, dalle ore 14,15 in poi, tutti gli allievi della scuola Primaria di Borgio Verezzi sono stati invitati a recarsi nella prestigiosa sala del Cinema-Teatro Gassman dove i ragazzi dell’Istituto Superiore Falcone di Loano concluderanno il PON “Gioco, sport e territorio” in uno speciale evento-incontro natalizio che li vedrà protagonisti e promotori della cultura dell’inclusione. I Comuni partner di questo progetto sono stati Loano, Balestrino, Boissano, Borghetto S.Sp. e Toirano: simbolicamente, gli Assessori all’Istruzione accompagneranno all’evento i ragazzi della classe quinta elementare di ciascun Comune.

CARTONEIn questa occasione ci sarà un vero e proprio dono natalizio per tutti i bambini (e non solo): la proiezione gratuita del film “La Strega   Rossella e Bastoncino”, in prima visione regionale, distribuito dalla Cineteca di Bologna. Si tratta della trasposizione   cinematografica del famosissimo testo di letteratura dell’infanzia, realizzato con una particolare tecnica: per la prima volta sono stati   applicati gli studi del rispetto dei tempi di attenzione e di sequenzialità cognitiva applicandoli alla produzione dei filmati (26 minutI   l’uno), adatti alla personalizzazione delle proposte educative.

“La Strega Rossella” e “Bastoncino” sono infatti due mediometraggi animati prodotti dall’inglese Magic Light Pictures, già produttore dei due film dedicati al personaggio del Gruffalò.

Presentati nei maggiori festival internazionali e accolti con entusiasmo da pubblico e critica, i due straordinari gioielli dell’animazione contemporanea sono prima di tutto due incantevo

CARTONE1

li testi scritti e ideati da Julia Donaldson e illustrati da Axel Scheffler, tradotti in trenta lingue, unanimemente considerati istituzioni nel campo della letteratura per l’infanzia. Conoscere i mediometraggi vuol dire anche riscoprirne l’origine, ritrovare personaggi familiari e riassaporare il piacere del racconto in rima, segno distintivo della penna della Donaldson.

“La strega Rossella / ha una scopa volante / che quando lei vuole / decolla all’istante./

Se le giornate / son tiepide e belle / riesce a volare / fino alle stelle: “Con nido e poltrone e acqua corrente si viaggia davvero splendidamente!”

Prima della visione della proiezione, i ragazzi dell’Istituto Superiore Loanese presenteranno le esperienze vissute durante la realizzazione dei cinque moduli del progetto finanziato dal “Fondo Sociale Europeo per le attività di inclusione sociale e lotta al disagio” con la scoperta e la successiva promozione del territorio attraverso il gioco.

Al progetto hanno partecipato, prestando la loro professionalità e competenza, svariati operatori delle migliori realtà associative, educative e sportive presenti nei comuni partner.

Il Sindaco Dacquino: “Finalmente si riparte, e significativamente all’insegna del sociale, insieme a bambini, ragazzi, scuole: confidiamo nelle capacità della I.So Teatro per far tornare il Gassman un centro di aggregazione, inclusione e cultura per tutti”.

Aggiunge l’Assessore alla P.I. Pier Luigi Ferro: “Credo che sia davvero significativo ripartire dai bambini, dai giovani e dalla scuola per riaprire e rilanciare il nostro bel teatro: sono certo ci saranno tante nuove occasioni per promuovere, insieme ai nuovi gestori, la cultura della pace, dell’arte, della bellezza, del rispetto. Le scuole del territorio avranno un nuovo importante punto di riferimento.”

Le attività del Cinema Teatro Gassman partiranno “ufficialmente” dal nuovo anno, dando il tempo ai nuovi gestori di organizzare al meglio questo nuovo importante spazio: avremo presto notizie sui prossimi appuntamenti.

Condividi

RIAPRE IL CINEMA TEATRO GASSMAN di BORGIO VEREZZI
Presentazione del PON degli studenti del Falcone sulle tematiche dell'inclusione
e proiezione gratuita natalizia per i bambini delle scuole

 Dopo alcuni anni di chiusura per ristrutturazione, riapre finalmente il Teatro Gassman di Borgio Verezzi, presentando fin da subito la sua rinnovata vocazione sociale, come auspicato dall’Amministrazione Comunale che proprio nel capitolato di gara aveva inserito quali punti fondamentali l’identità comunitaria, il radicamento sul territorio e il ruolo del Teatro come possibile “connettore” di azioni culturali.

Martedì 18 dicembre, dalle ore 14,15 in poi, tutti gli allievi della scuola Primaria di Borgio Verezzi sono stati invitati a recarsi nella prestigiosa sala del Cinema-Teatro Gassman dove i ragazzi dell’Istituto Superiore Falcone di Loano concluderanno il PON “Gioco, sport e territorio” in uno speciale evento-incontro natalizio che li vedrà protagonisti e promotori della cultura dell’inclusione. I Comuni partner di questo progetto sono stati Loano, Balestrino, Boissano, Borghetto S.Sp. e Toirano: simbolicamente, gli Assessori all’Istruzione accompagneranno all’evento i ragazzi della classe quinta elementare di ciascun Comune.

CARTONEIn questa occasione ci sarà un vero e proprio dono natalizio per tutti i bambini (e non solo): la proiezione gratuita del film “La Strega   Rossella e Bastoncino”, in prima visione regionale, distribuito dalla Cineteca di Bologna. Si tratta della trasposizione   cinematografica del famosissimo testo di letteratura dell’infanzia, realizzato con una particolare tecnica: per la prima volta sono stati   applicati gli studi del rispetto dei tempi di attenzione e di sequenzialità cognitiva applicandoli alla produzione dei filmati (26 minutI   l’uno), adatti alla personalizzazione delle proposte educative.

“La Strega Rossella” e “Bastoncino” sono infatti due mediometraggi animati prodotti dall’inglese Magic Light Pictures, già produttore dei due film dedicati al personaggio del Gruffalò.

Presentati nei maggiori festival internazionali e accolti con entusiasmo da pubblico e critica, i due straordinari gioielli dell’animazione contemporanea sono prima di tutto due incantevo

CARTONE1

li testi scritti e ideati da Julia Donaldson e illustrati da Axel Scheffler, tradotti in trenta lingue, unanimemente considerati istituzioni nel campo della letteratura per l’infanzia. Conoscere i mediometraggi vuol dire anche riscoprirne l’origine, ritrovare personaggi familiari e riassaporare il piacere del racconto in rima, segno distintivo della penna della Donaldson.

“La strega Rossella / ha una scopa volante / che quando lei vuole / decolla all’istante./

Se le giornate / son tiepide e belle / riesce a volare / fino alle stelle: “Con nido e poltrone e acqua corrente si viaggia davvero splendidamente!”

Prima della visione della proiezione, i ragazzi dell’Istituto Superiore Loanese presenteranno le esperienze vissute durante la realizzazione dei cinque moduli del progetto finanziato dal “Fondo Sociale Europeo per le attività di inclusione sociale e lotta al disagio” con la scoperta e la successiva promozione del territorio attraverso il gioco.

Al progetto hanno partecipato, prestando la loro professionalità e competenza, svariati operatori delle migliori realtà associative, educative e sportive presenti nei comuni partner.

Il Sindaco Dacquino: “Finalmente si riparte, e significativamente all’insegna del sociale, insieme a bambini, ragazzi, scuole: confidiamo nelle capacità della I.So Teatro per far tornare il Gassman un centro di aggregazione, inclusione e cultura per tutti”.

Aggiunge l’Assessore alla P.I. Pier Luigi Ferro: “Credo che sia davvero significativo ripartire dai bambini, dai giovani e dalla scuola per riaprire e rilanciare il nostro bel teatro: sono certo ci saranno tante nuove occasioni per promuovere, insieme ai nuovi gestori, la cultura della pace, dell’arte, della bellezza, del rispetto. Le scuole del territorio avranno un nuovo importante punto di riferimento.”

Le attività del Cinema Teatro Gassman partiranno “ufficialmente” dal nuovo anno, dando il tempo ai nuovi gestori di organizzare al meglio questo nuovo importante spazio: avremo presto notizie sui prossimi appuntamenti.

Condividi

I.So. Cooperativa Sociale Teatro dell'Erbamatta, teatro di figura I.So Theatre millecolori logo big